The Boondock Saints: un successo “diesel”

Anno: 1999

Paese: Usa

Regia: Troy Duffy

Produzione: Produttori Vari

Scritto da: Troy Duffy

Interpreti: Sean Patrick Flanery, Norman Reedus, David Della Rocco, Billy Connolly, Willem Defoe

Musiche: Jeff Danna

The Boonkdock Saints: questo film rientra a pieno nella categoria “chicche”.

Costato sei milioni di dollari, ne ha incassati trentamila al cinema e cinquanta milioni nel mercato home video.

Il protagonista di questa pellicola è il sottobosco malavitoso di Boston con le sue comunità: irlandesi, italiani, russi. 

La trama: i fratelli MacManus sono due spiantati immersi nel tessuto popolare della città, lato irlandese. 

La sera di San Patrizio due mafiosetti russi scelgono il loro pub per iniziare una guerra territoriale ma prendono un sacco di legnate dai due aiutati anche dall’amico fraterno Rocco detto il Simpaticone, eterna mezzatacca della malavita italiana. 

Inizia una catena di eventi che porterà il trio a diventare dei vigilantes che ammazzano in maniera casuale e più o meno voluta cattivoni di tutte le origini, persino il povero gattino Skippy. 

Intimorito, il Boss Iaccavetta, manda a chiamare il killer definitivo, il più cattivo di tutti, una specie di matto sciroccato che fa uscire appositamente dal carcere.

Nel frattempo, durante questa rincorsa reciproca, un geniale agente dell’Fbi (Willem Defoe!!!!!) segue le molliche di tutti i casini che accadono prima cacciando i ragazzi per arrestarli ma poi iniziando a fare delle riflessioni che escono fuori dai binari professionali.

La fine della storia è a dir poco fastosa.

Regia e comprimari divertentissimi.

Un fumettone, un pasticcio pulp veramente animato e, come si dice a Roma: “gajardo”.

Daje col Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=kGB4GYi6QVY

Perché guardarlo: chi ama Garth, Ennis e The Snatch, con questo va sul sicuro. 

Perché non guardarlo: da evitare se deve diventare oggetto di valutazioni etiche. Parliamo di un giocattolone caciarone per bere una birra coi ragazzi. 

Approfondimento Facile:
Wiki con The Boonkdock Saints

Leggi il Manifesto de
i Bokononisti

Leggi anche:
Strange Days: oro puro

Articolo creato 14

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto